top of page

SEO: 6 semplici passi per apparire su Google


migliorare la SEO google del sito

Arrivati a questo punto è doveroso parlare di uno degli aspetti più importanti che un sito web professionale debba avere. Se ci pensi tutti i giorni utilizziamo Google per cercare qualsiasi argomento, che sia un prodotto, un servizio o una semplice risposta ad una nostra perplessità, e non ce da stupirsi che le aziende facciamo di tutto pur di rendere sempre più visibile le proprie informazioni nei risultati dei motori di ricerca. Ma come funziona tutto questo? Come puoi mettere il tuo sito all'interno dei risultati di ricerca? e come puoi migliorare sempre di più il tuo posizionamento?. In questo breve articolo vedremo perché la SEO è un passaggio importante da non sottovalutare e dei semplici passi per poter migliorare la tua posizione nei motori di ricerca. Ma partiamo con ordine.


Il primo passo fondamentale per avere una SEO efficace è la realizzazione del tuo sito web su piattaforme professionali attraverso l'aiuto di un team di esperti che ti supporta nella realizzazione grafica e tecnica del sito, ti sia di aiuto con l'aggiornamento dei contenuti, e che fornisca gli strumenti necessari per ottimizzare i vari elementi. Per questo ti consiglio di visitare il nostro sito web Universal Design Studio o di contattare gratuitamente un nostro consulente per ricevere un'offerta ed un prezzo super vantaggioso. Contatta


Ecco qui di seguito 6 passaggi per far crescere il tuo posizionemento


  1. Scegli le parole chiave

  2. Ottimizza il tuo sito web

  3. Invia il tuo sito a Google

  4. Crea backlink

  5. Dimostra di essere un Business

  6. SEO a pagamento


Prima di spiegarti ogni singolo passaggio però andiamo con ordine.



Che cos'è la SEO?


La SEO ovvero Search Engine Optimization, in italiano l'ottimizzazione per i motori di ricerca, non è altro che il processo che serve a posizionare un sito web all'interno di un motore di ricerca per le ricerche organiche ( non a pagamento) e a posizionarlo nei risultati di ricerca in base alle parole chiavi inserite. Questo è un dei tipi di marketing più potenti ed efficaci.



Come funziona la SEO?


Ovviamente ti starai chiedendo, come faccio ad essere fra i primi risultati?. Google, per garantire la miglior esperienza ad un utente sul proprio motore di ricerca, tende a premiare quelle che considera le migliori informazioni per prime. Per definire se il tuo sito è un'esperienza positiva o negativa, si affida ai report del tuo sito ovvero va ad analizzare quanti click ottieni in un singolo mese, ma non solo, analizza quante persone acquistano dal tuo store, quante cliccano su una determinata pagina piuttosto che un'altra, valutano quanto tempo in media un visitatore rimane sul tuo sito, le tue recensioni e molto altro ancora e infine le va a confrontare con tutte quelle informazioni simili dei tuoi competitor e valuta la migliore andando a stilare una vera e propria classica. Questo per farti capire che è un lavoro molto complesso e richiede molto tempo, ma non è assolutamente il caso di abbattersi, ci sono soluzioni gratuite e a pagamento che ti posso venire in soccorso.


SEO google e parole chiavi


6 semplici passaggi che puoi implementare


1. Scegli le parole chiavi


Se hai fatto qualche ricerca in merito alla SEO ti sarai imbattuto più volte nelle così dette parole chiavi, ma che cosa sono effettivamente? Generalmente sono delle frasi composte da un minimo di tre parole ad un massimo di cinque, le quali secondo te racchiudono la potenziale ricerca che un utente potrebbe effettuare sui motori di ricerca.


Ti faccio un esempio, mettiamo caso che tu sia un cuoco o comunque un appassionato di cucina e che attraverso il tuo sito/blog crei ricette per persone vegani, le tue potenziali parole chiavi potrebbero essere "ricette vegane", "come creare un piatto vegano", "piatti vegani fatti in casa" ecc... . E' fondamentale studiare quali possono essere le parole chiavi del tuo settore e andare ad evidenziare almeno le tre principali. Ci sono degli strumenti per analizzare il tuo mercato che ti potrebbero aiutare, alcuni sono gratuiti e altri a pagamento, te li lascio qui di seguito.


  • Keyword Magic Tool di Semrush

  • Google Trends

  • QuestionDB

  • TubeBuddy

  • Keyword Tool

  • AlsoAsked

  • Soovle

  • Lo strumento Keyword Wizard di Sellzone

  • Google Ads


Un'altra cosa fondamentale è completare i tuoi metadata all'interno della SEO, cosa sono? non sono altro che il titolo principale del risultato di ricerca e la descrizione sottostante ovvero il Title Tag e la Meta Description andando ad inserire all'interno di entrambi le parole chiavi che precedentemente hai cercato ed individuato. Come inserire tutto questo? puoi farlo direttamente dalle impostazioni del tuo sito, all'interno delle impostazioni delle singole pagine oppure puoi affidarti ad un team di esperti per un risultato più che ottimale.


posizionamento SEO


2. Ottimizza il tuo Sito Web


Il secondo passaggio consiste nell'ottimizzazione del tuo sito web, come ti dicevo prima Google va ad analizzare dalla A alla Z tutta l'esperienza che un utente vive all'interno del sito per cui devi farti trovare preparato. Il sito si deve caricare velocemente, per far questo non devi avere milioni di pagine, avere immagini in formati web più leggere, testi con al massimo 2/3 caratteri differenti, poche animazioni, video anche questi in formati leggeri e soprattuto una buona fluidità del sito. Più il sito è funzionale, più un utente si troverà a suo agio a navigarci per cui l'esperienza diventa sempre più positiva. Un'altra cosa molto importante da non sottovalutare oggi, è che più del 70% degli utenti arriva da un dispositivo mobile ( smartphone/tablet ) per cui anche a livello di responsive ( ovvero di conversione da Computer a Mobile ) il sito deve essere ottimizzato per bene.


sito web responsive


3. Invia il tuo sito a Google


Una volta individuate le parole chiavi e ottimizzato per bene il tuo sito web, è giunto il momento di compiere un passaggio fondamentale per la SEO. Google infatti, attraverso i suoi bot, troverebbe prima o poi il tuo sito fra le miliardi di informazioni che ci sono online, farebbe una scansione e poi andrebbe ad inserirlo all'interno del suo motore di ricerca. Per far sì che questa azione si compia ci potrebbero volere settimane, mesi, anni per cui non è un ottima idea. Per velocizzare il tutto possiamo inviare noi una copia del nostro sito, di solito chiamata site-map, e dire a Google "ehy questo è il mio sito, ci sono anche io" così facendo il processo di analisi potrebbe richiedere solo poche ore/giorni. Se sei cliente Universal Design non ti preoccupare questo passaggio è già stato apportato sul tuo sito web , invece se hai costruito il tuo sito web da solo e vuoi effettuare anche tu questo piccolo ma importante processo ti consiglio di andare nelle impostazioni del tuo sito e cercare la voce GOOGLE SEARCH CONSOLE, oppure se vuoi fare ancora più veloce puoi accedere tramite questo link al sito apposito di Google nel quale dovrai compiere quelle poche azioni richieste.


google search console


4. Crea backlink


Abbiamo detto che per aumentare l'esperienza positiva e quindi scalare la classifica è un fattore che dipende da diversi punti, una fra questo sono proprio i click che ricevi sul tuo sito. Pensa alle tue ricerche, lascia perdere i primi risultati con la scritta "annuncio", quando cerchi qualsiasi prodotto il primo risultato è quasi sempre Amazon, immagina quanti click riceve in un mese, quante recensioni, acquisti e quanto tempo la gente passa all'interno del marketplace.... quindi il nostro nuovo obiettivo è quello di aumentare i click del sito che potrebbero arrivare direttamente dalle ricerche google o dai backlink.


Cosa sono i backlink? è il tuo link che viene mostrato su pagine esterne o al di fuori del motore di ricerca Google. Potresti mettere, per esempio, il tuo link URL del sito sul tuo profilo instagram aziendale, sulla tua pagina Facebook e utilizzare i tuoi canali social come fonte di traffico gratuito. Una persona clicca sul tuo link, viene re-indirizzata al tuo sito e Google monitora tutto questo.

Ma uno dei modi migliori per sfruttare i backlink è fare delle affiliazioni con dei Partner che potrebbero essere blogger, influencer, youtuber ecc...


Ritorniamo all'esempio del cuoco che fa ricette vegane sul suo blog, potrebbe trovare un'influencer che nel suo stile di vita ha già attuato una dieta vegana, creare una collaborazione ( a pagamento o offrendogli qualcosa di valore ) e questa persona potrebbe parlare al suo pubblico della sua dieta vegana, come iniziarla e soprattutto dove TROVARE LE RICETTE. Immaginati quante persone interessate potrebbero reagire a questa cosa. L'Influencer marketing è uno degli strumenti più potenti che ci sia oggi in circolazione, ti rimando al post precedente per approfondire l'argomento.


backlink per SEO e posizionamento


5. Dimostra di essere un Business reale


Per aumentare ancora di più le aspettative e migliorare il tuo posizionamento nei motori di ricerca ti consiglio di dimostrare attraverso semplici passaggi che sei un'azienda reale. Per esempio un modo facile e totalmente gratuito è quello di crearsi un profilo Google My Business e aggiungere la tua attività alle ricerche o ancora meglio su Google maps andando ad impostare la geolocalizzazione della tua sede. Se sei un'azienda online ti consiglio di mettere l'indirizzo che hai fornito all'interno del tuo sito web o all'agenzia delle entrate quando hai aperto P.IVA. Stessa cosa se sei un privato. Così facendo le persone inizieranno a cercarti utilizzando anche il tuo nome o quello della tua attività, andando poi a mettere recensioni e ad interagire con i tuo link, tra cui quello del tuo sito. Potresti iscriverti anche ad altri siti, per esempio siti per aziende locali, Trustpilot per le recensioni, mettere i tuoi annunci su ebay e subito, puoi sbizzarrirti quanto vuoi l'importante è che i tuoi profili siano verificati e che abbiamo un buon punteggio di valutazione.


Google my business per aziende


6. Google Ads


Abbiamo visto fino ad ora 5 semplici modi gratuiti per creare e migliorare la tua SEO organica e adesso è giunto il momento ti farti vedere quello che reputo il modo migliore di tutti per migliorare il tuo posizionamento.


Come ben saprai la concorrenza su internet oggi è pressoché infinita, tutti possono fare tutto e tutti posso aggiungere tutto. Per cui il metodo che reputo più veloce per scalare la classifica è quello di investire un piccola somma di denaro in pubblicità Google ( oltre che far comunque i 5 passaggi precedenti ovvio ). Perché ti dico questo? essendoci tanti contenuti tra cui tanti con un certo valore ed una certa importanza e molti altri fake o inutili, la maggiori parte della gente si sofferma solo sui primi risultati che trova, questo avviene per migliaia di motivi, che possono essere "ho fretta" "non ho voglia di scrollare la pagina" "non ho voglia di leggere" ecc... . Con gli annunci a pagamento di Google avresti due importanti vantaggio:


  1. Saresti il primo o il secondo risultato;

  2. Ti trovano solo persone inerenti alla tua attività, quindi più propense a leggere e/o acquistare;

Inoltre ti consiglio le campagne google perché a differenza di altre piattaforme pubblicitarie quali Facebook, Instagram, Linkedin ecc.. le quali ti chiedono un budget pubblicitario per far VEDERE la tua campagna, google ti scala i soldi solo se il tuo annuncio ottiene dei click, ovvero stima un prezzo CPC ( costo per click ) che va dai 0,03€ ai 0,30€ e te lo addebita per ogni click che ottieni. Come dicevo prima, puoi selezionare il tipo di pubblico al quale mostrare il tuo annuncio per cui se "vendi ricette vegano" una persona che cerca "abiti da uomo formali" non ti troverà mai e di conseguenza spenderai ogni centesimo del tuo budget pubblicitario solo e soltanto per potenziali clienti e/o lettori.


Se vuoi realizzare una campagna Google ti lascio il link del loro sito QUI , inoltre puoi fissare un appuntamento gratuito con gli Strategist di Google che ti aiuteranno passo per passo ad impostare il tuo annuncio. Un'ultima cosa, puoi anche sfruttare un buono da 400€ su una spesa di almeno 400€ questo vuol dire che tu ci metti 400 e Google te ne regala altri 400 per un budget totale di 800€. Se prendi in considerazione i costi che ti ho stimato prima immagina quante persone puoi effettivamente raggiungere.


Spero che questa guida ti sia stata utile ma sopratutto di aiuto per avviare la tua attività online, se hai ulteriori dubbi o domande ti consiglio vivamente di parlare in maniera totalmente gratuita via chat con un esperto del nostro team.


servizio 100% Gratuito








A presto!











Comments


bottom of page